In evidenza

Il film

NASCONO I FIORI
Regia Mauro Bartoli, Produzione Lab Film

Italia, 2016, documentario, 40 minuti

Nell’aprile del 1986 l’esplosione della Centrale di Chernobyl libera una gigantesca nube di vapori radioattivi, che contamina una vasta zona della Bielorussia.

A causa delle radiazioni vengono abbandonati paesi, città, campagne; le case sono abbattute e interrate. Nelle zone dove abitano gli sfollati, la radioattività è maggiore: sono le persone, i vestiti che indossano, gli oggetti che hanno portato con se. Ogni cosa è contaminata.

Continua a leggere “Il film”

chi siamo 2

Chi siamo

ritratto mauro bartolipiccolo Mauro Bartoli "Sono il regista del film. Sono un documentarista da più di dieci anni e quando, alcuni anni fa, sono entrato in contatto con la realtà italiana dei progetti di accoglienza dei bambini e delle bambine bielorussi, ho subito pensato che fosse una storia da raccontare: per la portata del progetto, per la positività dei risultati, per il valore che porta con se'." Bio-filmografia del regista
arena Arena Ricchi "Sono la Presidente dell'AVIB (Federazione delle associazioni italiane per la Bielorussia) e credo che la storia delle nostre associazioni, delle nostre famiglie e dei bambini coinvolti debba essere conosciuta di più. Questo documentario riuscirà a mostrare come il grande lavoro che ogni anno facciamo sia un chiaro esempio di quanto la solidarietà a volte possa fare la differenza"
fabrizio pacifici Fabrizio Pacifici “Sono il fondatore della Fondazione “Aiutiamoli a vivere” ong, che ha sedi in tutto il territorio nazionale. Credo che sia importante realizzare questo film, per far sapere alle famiglie italiane quanto sia necessario ancora oggi continuare ad accogliere i bambini e le bambine Bielorusse, quanto sia fondamentale far loro sapere che possono ancora contare su di noi”
castellari Fabrizio Castellari "La nostra famiglia ha accolto Viktor ormai dieci anni fa. Questo film sarà l'occasione per puntare una luce sulla profondità delle relazioni che si instaurano e su come queste possano migliorare davvero la vita di tutti"
federica Federica Contoli "Ho curato gli strumenti on-line del film e del crowdfunding. Mai come in questo caso è giusto che il film si produca con il contributo di tutti, perché è proprio attraverso la partecipazione che si è potuto sviluppare un progetto così incisivo."